Quotazione dell’Oro: sarà boom se fallisce la riforma fiscale di Trump

Written by | Borsa

Quotazione dell'Oro

Ecco le previsioni degli analisti sulla quotazione dell’oro in attesa degli effetti della riforma fiscale di Trump che potrebbe rivelarsi un flop.

I fallimenti delle politiche di Trump potrebbero spingere la quotazione dell’Oro sempre più in alto. Dopo il forfait della riforma sanitaria, bocciata dal congresso, anche i provvedimenti messi in atto per controllare l’immigrazione sembrano segnare il passo. Adesso i mercati stanno attendendo con ansia anche gli effetti della nuova riforma fiscale voluta dal nuovo inquilino della Casa Bianca. Un eventuale insuccesso anche di questa riforma potrebbe davvero spingere la quotazione dell’Oro ancora più su, ben oltre i 1.200 dollari.

Sarà ancora il numero uno della Casa Bianca, i suoi annunci e i risultati delle sue riforme, a rappresentare l’ago della bilancia delle Borse, del Forex e del metallo giallo. Una tesi avallata anche da Joe Foster, manager e strategist di Van Eck, per quanto concerne i fondi oro e metalli preziosi.
Le incertezze legate alle conseguenze delle scelte del governo Trump e le crisi internazionali con i venti di guerra che spirano in Asia, hanno ridato linfa ai cosiddetti beni rifugio in attesa che il quadro sia più chiaro e che torni la stabilità.

La riforma fiscale imperniata sul taglio dell’aliquota per le imprese al 15% non avrebbe le sufficienti coperture e potrebbe rivelarsi un boomerang per il magnate americano, nel solco di quanto già avvenuto per la riforma sanitaria.
Insuccessi che hanno fatto venire meno l’euforia iniziale dei mercato per l’elezione di Trump, facendo riprendere vigore alla quotazione dell’oro che potrebbe adesso stabilizzarsi sopra quota 1.200 dollari l’oncia. Molti analisti sono sempre più convinti che Trump si giocherà il tutto per tutto sulla riforma fiscale. Un’ulteriore battuta d’arresto potrebbe far crollare la fiducia degli americani e dei mercati sul proprio operato. L’investimento in oro rappresenta un approdo sicuro per gli investitori in un momento in cui questo clima di incertezza potrebbe cagionare grosse perdite sui mercati azionari.

Last modified: 02/05/2017