Polizze vita legate al mutuo: scorrettezze dalle Banche

Written by | Assicurazioni

Come sa chiunque abbia acceso un mutuo per l’acquisto della casa, questo è subordinato alla sottoscrizione di un’assicurazione sulla vita per tutta la durata del mutuo. Queste assicurazioni sono spesso proposte dalle medesime banche che erogano il mutuo e fino a questo punto tutto è regolare, sebbene spesso non sia salvaguardata la libertà del cliente di sottoscrivere liberamente con altri soggetti la polizza vita.

La legge, infatti, prescrive l’obbligo della polizza ma non quello di sottoscriverla col medesimo soggetto erogatore del mutuo. Se, però, si estingue anticipatamente il mutuo, si deve avere in restituzione la parte di assicurazione legata al periodo residuo del mutuo stesso di cui non si usufruisce. Questo è stato determinato anche dal piano di azione emesso da Bankitalia che si è accorta che spesso questo non avviene, piano che non viene rispettato da parte di molte banche.

Bankitalia ha interessato l’ABI che ha inviato una lettera di richiamo agli Istituti ma nulla è cambiato. Si configura l’ipotesi di reato di appropriazione indebita da parte delle Banche, per cui i clienti che si trovano in questa situazione, a fronte del diniego di restituzione del rateo di polizza vita, possono certamente adire a vie legali. Prima di ciò conviene, comunque, fare ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario presso la Banca d’Italia per un tentativo di conciliazione.

Last modified: 15/03/2017