Settembre 24, 2021

La Pausa Info

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su La Pausa Info

Mourinho, Allegri, Inzaghi hanno guidato la guerra degli allenatori in Italia

L’Inter ha impiegato 11 anni per tornare in vetta alla Serie A.

Il futuro era roseo quando Antonio Conte guidava l’Inter a maggio Primo scudetto dal 2010, Ma il club e i tifosi non hanno alcuna possibilità di immergersi nella loro rinnovata gloria prima che inizino rapidamente a svelare.

Tre giorni dopo l’ultima partita della stagione, Conte ha lasciato l’Inter di comune accordo, dicendosi scontento della decisione del club di vendere giocatori in una prossima finestra di mercato a causa di vincoli finanziari.

Le finanze dell’Inter sono state gravemente colpite dall’infezione da virus corona, costringendole a portare fuori il club Un prestito enorme Da un fondo di investimento Usa e l’amministrazione nerazzurra dovrebbe tagliare gli stipendi e fare enormi profitti sul mercato dei cambi.

Agraf Hakimi è stato il primo giocatore importante ad andare al Paris Saint-Germain per 60 milioni di euro ($ 70 milioni). Ma la peggiore paura dei fan è stata confermata quando Lukaku era su Star Forward Rome Venduto al Chelsea Per 135 milioni di dollari.

Lukaku, che ha segnato 30 gol nell’ultima stagione, ha stretto una fantastica partnership con il capocannoniere dell’Inter in entrambe le stagioni e con Lutaro Martinez, conosciuto dai media italiani come “Lula”.

La nuova forza d’attacco dell’Inter può ottenere un soprannome chiamato “Lodge” dopo che Nerasurri ha portato il 35enne Edin Diego a parametro zero dalla Roma.

L’Inter ha lavorato duramente ed a buon mercato nel mercato dei cambi con firme come Haqan Salhanoslu e Denzil Dumfries. Ma l’abilità dei giocatori che hanno portato non era uguale a quella degli emarginati.

“I nostri obiettivi sono sempre gli stessi: rispettare la maglia e sfidare i trofei”, ha dichiarato l’ad dell’Inter Giuseppe Marota. La storia dell’Inter lo richiede: questo è un club con un passato glorioso e di successo.

READ  "Ora è un rumore costante": l'italiano Crusoe si adatta alla vita fuori dalla sua isola Italia

Abbiamo anche il dovere di rispettare l’armatura del titolo che indossiamo sulle nostre maglie. Abbiamo una grande stagione.

Al posto di Conte, però, l’Inter ha un grande allenatore giovane che sa tirare fuori il meglio dai suoi giocatori.

Simone Inzaki ha vinto la Coppa Italia e due Supercoppe Italiane in cinque stagioni sotto la guida della Lazio, dove ha mostrato talento e determinazione simili al suo predecessore nell’Inter.

“Sono stato qui negli ultimi due anni ed è culminato nel titolo”, ha detto Inzaki. “Dobbiamo essere coerenti e affidabili se vogliamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

“Mi piace la serietà, una squadra sempre concentrata. Le squadre forti agiscono quando le cose non vanno per il verso giusto. Le mie squadre hanno sempre giocato con serietà fino all’ultimo minuto.

È una stagione di cambiamenti anche per gli altri club di Serie A. La Juventus non è da meno, dopo aver chiuso la stagione a mani vuote per la prima volta dal 2011. Finisce quarto ea tratti ha visto Pianconeri rischiare di perdere il posto in Champions League in una stagione difficile.

Ha rimosso Andrea Birlow e Massimiliano Alegre è stato riconfermato due anni dopo essere stato esonerato dall’incarico di allenatore della Juventus.

Allegri ha vinto cinque scudetti consecutivi con la Juventus, di cui quattro tra campionato e doppio trofeo e due finali di Champions League. La recensione del 54enne è uno dei motivi principali per cui la Juventus ha voluto la stagione per riconquistare il titolo.

Ma l’ex allenatore Fabio Capello, Cristiano Ronaldo ei suoi compagni di squadra sono fiduciosi che non faranno errori al loro terzo allenatore in tre anni.

READ  Il museo Bologna in Italia usa i big data per vedere i visitatori

“La Juventus inizia polare dopo aver venduto i giocatori dell’Inter”, ha detto Cabello. “Tutte le aspettative sono su Allegri, lo dico senza esitazione: non è facile ripetere i successi del passato.

“Deve mostrare la massima forza e pugno decisivo. Non voglio che i giocatori lo vedano tornare come alibi per adempiere alla responsabilità.

AC Milan e Atlanta sono arrivate rispettivamente seconda e terza la scorsa stagione e probabilmente offriranno di nuovo un’opposizione difficile.

Gli occhi saranno sicuramente puntati sulla capitale italiana. Maricio Sari ha sostituito Inzaghi nella Lazio, ma Roma Dugout e Jose Mourinho saranno concentrati sul ritorno al calcio italiano.

Durante la sua precedente carriera in Italia, Mourinho ha portato l’Inter a un triplice titolo memorabile dieci anni fa.

“Sarà un campionato di coaching”, ha detto Cabello. “Abbiamo tutta una casa: Mourinho, Allegri, (Luciano) Spalletti, Surrey”.

___

Più Abby Football: https://apnews.com/hub/soccer e https://twitter.com/AP_Sports