Settembre 26, 2021

La Pausa Info

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su La Pausa Info

Mensa: la prima città vicino Roma vende case a 1€

(CNN) – La vendita continuativa di permessi di case a 1€ in Italia è l’ideale per chi vuole iniziare una nuova vita in alcuni angoli remoti del Paese.

Per coloro che cercano qualcosa di un po’ più vicino all’azione – la ROM più vicina, per la precisione – queste sono scelte magre.

Fino ad ora.

Questo mese, Buccaneer di Menza è diventata la prima città di Roma a iniziare a vendere case per più di un dollaro.

Il sito storico, abitato da pastori e tribù infuocate nei selvaggi Monti Lebini a sud della capitale, offre dozzine di insediamenti in pietra abbandonati nella speranza di attirare nuovi residenti.

Il sindaco Claudio Sportotti afferma che sta avviando l’ambizioso “accordo per la rinascita” della sua città natale con l’obiettivo di dare nuova vita ai suoi vicoli tranquilli. Dice che l’obiettivo è recuperare la proprietà fatiscente inutilizzata comunicando tra i vecchi proprietari e i potenziali acquirenti ispirati ai prezzi di Knock Down.

“Stiamo facendo un passo alla volta. Man mano che le famiglie originarie si mettono in contatto e ci consegnano le loro vecchie case, le mettiamo sul mercato con specifici annunci pubblici. Il nostro sito web Per rendere tutto più trasparente”, ha detto Sportudi alla Cnn.

Gli acquirenti interessati sono invitati a contattare il municipio per fare specifiche richieste di proprietà e le autorità locali cercheranno di soddisfare le loro esigenze.

La città spera di ridare vita a circa 100 proprietà trascurate, alcune delle quali sono diventate pericolose per i passanti a causa delle loro condizioni fatiscenti.

Le domande per le prime case in vendita terminano il 28 agosto, ma il sindaco promette alle persone che hanno perso l’occasione di andare sul mercato che sono in corso trattative con i proprietari originari.

Chi riesce ad acquistare un immobile a Mensa deve impegnarsi a rinnovarlo entro tre anni e raddoppiare la cauzione cauzionale di 5.000 euro (circa 5.840 dollari) che verrà restituita a lavori ultimati.

È inoltre necessario presentare un piano di ristrutturazione dettagliato dell’aspetto che avrà la proprietà: una casa, un P&P, un negozio o un ristorante.

Non è obbligatorio prendere la residenza, ma le famiglie con bambini e le giovani coppie che vogliono vivere in modo semipermanente a Mensa sono incoraggiate a fare domanda, afferma Sportudi.

Se più richiedenti vogliono la stessa casa, sarà data la preferenza a chi vuole stabilirsi e chi ha intenzione di ristrutturare più velocemente.

READ  A Roma: come si preparano gli italiani alla finale di Euro 2020 | Notizie Euro 2020

Ossigeno fresco

2 Mensa Fort C Mensa municipale

Si dice che l’antico forte della città sia uno scenario di meraviglia.

Comune di Mensa

La sua città, a differenza di altre, non ha messo a disposizione 1 euro di alloggi per fermare il calo demografico, nonostante abbiano superato i 3.000 negli ultimi 20 anni. Invece è una misura per impedire agli agenti immobiliari e agli speculatori di rubare vecchie case per fare soldi.

“Famiglie e giovani spesso lasciano la città per trasferirsi in case e ville più grandi in campagna nelle città vicine, ma alcuni nuovi arrivati ​​saranno sempre al loro posto, quindi è equilibrato”, afferma Sperdudi.

“Non è una città che muore, la gente vive ancora nel vecchio quartiere, ma ha bisogno di una ristrutturazione, di nuovo ossigeno”.

Questo è un progetto di rinascita a lungo termine che offre agli acquirenti interessati il ​​tempo di offrire Mensa, comprese altre interessanti opportunità.

Insegne luminose “vendite” sono attaccate a molte porte e alcuni rivenditori sono leggermente più costosi.

“Anche se voleva regalare la sua vecchia proprietà gratuitamente, un proprietario che voleva liberarsene alla fine l’ha venduta a qualcuno che l’ha mostrata in città per 3.000”, dice il sindaco. “La casa non era buona, ma non si è schiantata al suolo.”

Poiché la maggior parte degli appartamenti più vecchi sono piccoli, circa 50-70 metri quadrati, ristrutturarli è un’idea relativamente economica.

I costi partono da 100 euro al metro quadro, secondo Sportudi, con detrazioni fiscali per restili ecologici e aggiornamenti antisismici. Quindi i prezzi per far rivivere una casa fatiscente dovrebbero partire da circa 5.000.

Guerre e miracoli

Mernza Saracena fu fondata da pastori fuggiti dalle invasioni costiere, ma poi crebbe due secoli dopo la resa dell’Impero Romano con l’arrivo delle tribù germaniche dei Wolsey dopo le sanguinose guerre.

Si dice che l’origine del nome della città si riferisca alla città tedesca di Magonza, ma la gente del posto preferisce dire che derivi dalla frase latina che significa “popolo prospero”.

Nelle giornate limpide la scena si estende dalla Mensa al prototipo del Circio – dove, secondo la leggenda, Ulisse fu sedotto dalla strega Circio – e alle Isole Pontine. La città non ha notato la fertile ex palude piena di giardini lussureggianti, giardini di kiwi, laghi e bufali al pascolo.

I boschi circostanti di castagni, peschi, lecci e noci sono circondati da cavalli selvaggi. Trekking, passeggiate a cavallo e in bicicletta, un santuario di montagna rifornito di cibo, legna da ardere e caffè fiancheggiato da orchidee selvatiche.

L’età d’oro del Medioevo Mensa, seguita da una serie di battaglie tra proprietari terrieri e santi, lotte di potere sanguinose. Per decenni fu sotto il controllo della terribile famiglia papale dei Borgia.

Parte della città fu bombardata durante la seconda guerra mondiale. Nel castello baronale recentemente restaurato, si dice che San Tommaso d’Aquino abbia compiuto il miracolo di convertire pesci precedentemente sconosciuti in aringhe prima di St. Itham.

Il vecchio quartiere ha vicoli curvilinei, stretti viottoli e scalinate con grossi ciottoli, risplendenti attraverso secoli di carri e zoccoli, e spessi portali in pietra ornati di patatine fritte. Simboli e rivestimenti adornano gli edifici.

Viaggiatori e viaggiatori una volta si riposavano dall’eccellente Panorama Logia de Mercantile e i mercanti si riunivano per vendere le loro mercanzie.

A € 1 case del 1700 sono in vendita ora, affacciate su una piazzetta e con una vista mare unica delle Isole Pontine.

Sono fatti di grandi pietre grigio scuro con spesse cornici delle finestre e una porta d’ingresso curva. All’interno, vecchie piastrelle adornano ancora le pareti, sedie polverose si appoggiano a pareti screpolate e cardini di legno delle porte pendono. La cucina attrezzata è arrugginita e rotta.

Tra gli oggetti arretrati ci sono scale, lampadari ancora appesi al soffitto e vecchi frigoriferi.

READ  I concorrenti in Italia e Qatar si dividono l'oro nel salto in alto maschile

Mostre di cibo delizioso

Ale c Prologo Mensa Giulia Ciotti

Le stradine e i vicoli della città sono ricchi di storia.

Courtesy of Proloco Mensa / Giulia Ciotti

Mensa è famosa per la sua ciliegia succulenta e la sua bellezza femminile. C’è un posto chiamato “Surrounding Beautiful Women”, tuttavia può essere riconosciuto come un quartiere a luci rosse con un pessimo passato.

Alcune splendide zone costiere di Ladiam sono a pochi passi di distanza, tra cui Tercina, Zapadia, Sperlonga e Quito.

In estate si terranno concerti, mostre d’arte e gare di anguria, oltre a deliziose mostre gastronomiche.

I piatti locali includono marmellata di ciliegie, sciroppo, liquore e miele.

Le Cresspelle sono una pasta dorata croccante arrostita avvolta da strisce e zucchero e aromatizzata con cannella, limone, uva e pinoli. La ricetta segreta è fornita dalle famiglie.

Altri ottimi piatti sono gli straccetti di cavallo essiccato e speziato, le olive affumicate, i feticci al fieno greco, la bocchetta di patate, la zuppa di lumache, la salsa di sorgo, la polanda, il cinghiale, il coniglio e la buonissima mozzarella di bufala.

Come lavare tutto? Un bicchierino di vino ranolotto locale aromatizzato alla fragola.