Settembre 26, 2021

La Pausa Info

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su La Pausa Info

L’Italia ha battuto il Belgio 2-1 e ora affronta la Spagna in semifinale

Postato su:

L’Italia ha battuto il Belgio 2-1 nei quarti di finale di Euro 2020 a Monaco di Baviera venerdì per fare gli ultimi quattro scontri con la Spagna, che aveva bisogno di un rigore per qualificarsi per lo speciale della Svizzera a 10 uomini.

Il fantastico tiro di Lorenzo Insine si è rivelato vincente Italia, Esteso il loro record nazionale a 32 partite senza sconfitte.

Si affronteranno gli uomini di Roberto Mancini Spagna Martedì nella prima semifinale a Wembley.

“Meritiamo di vincere Giocatori Straordinario”, ha detto il Ct dell’Italia Mancini Roy.

“E’ chiaro che abbiamo faticato negli ultimi 10 minuti perché eravamo stanchi. Stavano bene e avremmo potuto segnare qualche gol in più”.

Belgio L’Italia è stata l’unica squadra a vincere tutte e 10 le partite nelle qualificazioni, con le uniche squadre a vincere ogni partita nella fase a gironi essendo l’Olanda.

L’unico titolo europeo degli assiri iniziò a brillare nel 1968, quando Leonardo Bonucci pensava di aver colpito per primo la palla in rete, solo il VAR poteva respingere il gol per fuorigioco.

Niccol Barella ha portato l’Italia in vantaggio con un solo gol al 31′, saltando tra due difensori e centrando un tiro alle spalle di Thibaut Courtois nell’angolo più lontano.

Gli italiani erano a Dreamland poco prima dell’intervallo quando Insane ha tirato a casa un incredibile tiro dalla distanza nell’angolo in alto.

Ma dopo che Jeremy Doku è stato spostato in area da Giovanni de Lorenzo, il Belgio si è dato speranza nel primo tempo con un rigore di Lukaku dalla Roma.

I belgi hanno avuto i loro momenti nella ripresa quando Lukaku ha negato un’ultima partita deludente.

READ  YouTuber danese muore mentre gira un video per il suo canale nelle Alpi italiane

Toku ha sparato dopo una corsa fantastica quando la squadra numero uno del mondo ha messo pressione, ma l’Italia è passata alle semifinali per la sesta volta.

La Spagna è la Svizzera più potente

All’inizio di venerdì, 2008 e 2012 i campioni di Spagna hanno battuto la Svizzera 3-1 3-1 nei tempi supplementari nei quarti di finale a San Pietroburgo, con Michael O’Reilly che ha segnato il gol della vittoria.

La squadra di Luis Enrique sembrava la costa quando il tiro di Jordi Alba è rimbalzato su Denis Zakaria verso un autogol per evidenziare la Spagna all’ottavo minuto.

Tuttavia, gli svizzeri hanno suscitato scalpore eliminando i campioni del mondo della Francia al 16°, e una combinazione difensiva devastante tra il difensore centrale spagnolo Imeric Lorde e Pav Torres ha permesso a Sherdon Shakiri di pareggiare a metà del secondo tempo. .

La Svizzera ha preso i tempi supplementari dopo che il centrocampista Remo Froeler è stato espulso al 77′ per sfidare Gerard Moreno.

Avevano cambiato tutti e cinque i rigori ricevuti ai rigori contro la Francia, questa volta con un inizio quando Sergio Basquets ha colpito il palo con il primo tentativo della Spagna.

Anche Rodrigo non è riuscito a segnare per la Spagna, ma Unai ha salvato da Ruben Vargas prima di essere battuto da Simon Fabian Sher e Manuel Aganji.

Preoccupazioni virali in Russia

I calci di Orezapal hanno permesso alla Spagna di andare a cancellare il ricordo della sconfitta ai rigori nelle ultime 16 partite del Mondiale 2018 contro i padroni di casa in Russia.

“Uni (Simon), l’ho visto fermare molti rigori con l’atleta Bilbao, lo vedo allenarsi con noi… è un esperto”, ha detto il tecnico spagnolo Luis Enrique.

READ  Medicines Sans Frontieres afferma che l'operazione di salvataggio nel Mediterraneo è stata interrotta dopo il naufragio in Italia

La partita di venerdì è andata avanti a San Pietroburgo, nonostante le grandi preoccupazioni per un aumento dei casi di virus corona nella città russa innescato dalla variazione del delta.

Venerdì scorso, la Russia ha riportato 679 decessi per virus corona nelle 24 ore precedenti, il quarto giorno consecutivo di decessi epidemici. 101 morti sono stati segnalati a San Pietroburgo.

Quasi 25.000 persone hanno partecipato allo stadio Krestovsky, che ha accolto il più grande pubblico consentito ai Campionati europei colpiti dall’epidemia.

Il resto dei quarti di finale si svolgerà sabato, con l’Inghilterra, nuova dopo aver battuto la Germania, contro l’Ucraina a Roma.

A causa delle regole del virus corona italiano, le Olimpiadi dello Stadio non dovrebbero avere troppi fan nel Regno Unito, il che significa che tutti dal Regno Unito dovrebbero essere isolati per cinque giorni.

La Danimarca affronta la Repubblica Ceca a Baku da tre settimane esatte dopo l’infarto di Christian Eriksen nella prima partita del torneo.

Entro una settimana dalla caduta dopo essere stato dotato di un defibrillatore per controllare la sua frequenza cardiaca, Ericsson è stato dimesso dall’ospedale, senza il quale la squadra di Caspar Hullmond si è radunata agli ultimi otto.

“Giocheremo con il cuore di Christian Eriksson e lui è il cuore della squadra, ma cercheremo di essere senza paura con quel cuore”, ha detto Hulmond.

(AFP)