Settembre 26, 2021

La Pausa Info

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su La Pausa Info

Le banche italiane devono consolidare almeno tre big player

Carlo Messina ha dichiarato domenica in un’intervista a un giornale che le banche italiane sono ora “al loro meglio” in Europa, grazie al processo di consolidamento e riduzione dei crediti inesigibili.

“Per quanto riguarda l’Italia, spero di vedere più concentrazioni per creare almeno tre poli”, ha detto al quotidiano finanziario Il Sole 24 Ore.

L’Italia ha un sistema bancario frammentato con un gran numero di istituti di credito, molti dei quali piccoli e regionali e spesso redditizi.

Indesa Sanpolo ha dato il via a un nuovo consolidamento nel settore catturando la rivale UPI lo scorso anno, mentre Unigrid, la seconda banca del paese, sta valutando le opzioni di fusione sotto il nuovo CEO Andrea Arsenal.

Fonti governative hanno detto a Reuters che alcuni membri della coalizione di governo vogliono vedere un terzo gruppo costruito attorno alla banca n. 3 italiana, Banco PPM, che è in gran parte considerata un obiettivo di acquisizione.

Messina ha anche esortato il governo di Mario Draghi a prendere in considerazione l’estensione e l’estensione delle garanzie statali per i prestiti alle imprese mentre l’Italia cerca di riprendersi dall’epidemia di COVID-19.

“Estendere la scadenza (garanzie) a 20 anni consentirà alle aziende in difficoltà di avere abbastanza tempo per ristrutturarsi e tornare indietro”, ha affermato.

Più in dettaglio, ha esortato il governo a mantenere misure di sostegno per aiutare le aziende e gli individui a riprendersi dalla forte recessione indotta dal COVID dello scorso anno, mettendo in guardia contro il ritiro frettoloso delle norme speciali sulla sicurezza sul lavoro introdotte durante le epidemie.

“Il tessuto sociale del Paese è in pericolo”, ha avvertito.

READ  World SSP Misano, Italia - Risultati caldi ufficiali

(Rapporto di Gavin Jones; Compilato da Praveen)