Settembre 24, 2021

La Pausa Info

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su La Pausa Info

Gruppo Florence acquisisce un altro gioiello made in Italy

Milano – Gruppo Firenze Il suo mascherino si espande Italia Portafoglio di fascia alta Produzione Le aziende come un’aggiunta strategica.

Il gruppo è stato fondato nell’ottobre 2020 con l’obiettivo di creare una piattaforma per la fornitura di Made in di alta qualità Italia Prodotti principali Lusso I marchi della moda – che promuovono prezzi competitivi, garantiscono consegne e soluzioni immediate e flessibili, preservando la conoscenza tecnica e culturale delle piccole e medie imprese italiane – furono acquisiti nel 1880 dall’azienda lombarda Emmy, capospalla informale per uomo e donna .

Altro da WWD

Nell’ambito dell’operazione, la famiglia Bonasina, fondatrice di Emmy, continuerà a lavorare per l’azienda e diventerà partner del gruppo.

Si tratta della quinta acquisizione del Gruppo Florence da parte di un fondo di private equity controllato da VAM Investments, Fondo Italiano de Investmento e Italmopilier. Insieme a Emmy, il team gestisce il Jersey Expert Manifesto Caesar; Produttore di capispalla Giundini; Siemesi, azienda specializzata nella produzione di asciugamani in pelle e pelliccia, nonché azienda di maglieria Melis.

“Continuiamo il nostro percorso di integrazione delle migliori aziende italiane guidate da imprenditori che credono nel lavoro di squadra e desiderosi di valorizzare i servizi offerti Lusso Marchi “, ha detto Francesco Tropani, Presidente del Gruppo Firenze e Presidente di VAM Investments. “Vogliamo sviluppare ulteriormente queste imprese familiari all’interno del Gruppo Firenze”.

Secondo l’amministratore delegato di Emmaki, Marricio Bonacina, l’accordo riflette l’opportunità di favorire una maggiore collaborazione con altri importanti produttori, ma anche di aiutare la quinta generazione della sua famiglia. “Crediamo fortemente nella filosofia di investimento del Gruppo Firenze, che ci fornisce cooperazione di settore, programmi di formazione, servizi di sostenibilità e scambi interessanti”, ha affermato Bonasina, che collaborerà principalmente con Giantini. “Inoltre, Group Florence darà l’opportunità alla nuova generazione della nostra famiglia di partecipare a un programma di formazione outdoor dedicato ai figli degli imprenditori”.

READ  Case in vendita in Italia a prezzi inferiori agli hamburger Notizie dal mondo

Come ha dichiarato Tropani al WWD a giugno, le vendite del Gruppo Florence dovrebbero raggiungere i 170 milioni di euro entro il 2021, ma i pieni benefici dell’acquisizione si vedranno nel 2022 o nel 2023.

Guarda anche:

Introduce la piattaforma di produzione del protocollo Thr3efold iniziale

“È importante affidarsi al supporto di un imprenditore come Patrigio Bertelli e contribuire a preservare un gioiello nel panorama manifatturiero italiano”. Ild Guildo Jegna, Ermenigildo Jegna

Negli Stati Uniti le trattative per la produzione di Ferrara, con l’arrivo di Senator e Jill Pitton’s Fashion

Registrati WWD Newsletter. Per le ultime novità, seguici Twitter, Facebook, E Instagram.